Idea Weekend

Il Borgo di Elcito

Una manciata di case su uno sperone di roccia che domina la valle, con alle spalle il Monte San Vicino. Elcito microscopico borgo  del comune di San Severino, rischia l’abbandono ma ci sono progetti per rivitalizzarlo.

 

Elcito

Un borgo medievale nel comune di San Severino Marche, si trova alle pendici del Monte S.Vicino (1483 m.s.l.m.) nel cuore di una vasta area montana.
Il borgo, anticamente fortificato, presenta un nucleo principale, l’antico castello, posto sulla sommità di un picco roccioso, a quota circa 800 m.s.l.m. ed un piccolo nucleo che si sviluppa linearmente lungo la via d’accesso al castello, e, più a valle, un ulteriore insediamento circostante l’abbazia di S. Maria in Valfucina. Del castello si conservano la porta, alcune porzioni delle mura, una chiesa parrocchiale. Il contesto è di eccezionale valore ambientale, con boschi, prati-pascoli e scarse superfici coltivate a seminativi. Sia il castello sia il borgo sono pressoché disabitati, anche se un buon numero di case private è stato, in tempi recenti, oggetto di interventi di recupero o ristrutturazione.
A circa 1,2 km dal Castello sorge l’abbazia altomedievale benedettina di S.Maria, intorno alla quale troviamo diversi manufatti, alcuni dei quali, accessori agricoli, recenti ed incongrui rispetto al contesto ed alla fabbrica originaria, altri, più distanti dalla chiesa, costituiti da complessi a carattere rurale, con struttura in pietra, di epoca meno recente, si ipotizza tra il XIX ed il primo XX secolo.

Il particolare nome Elcito deriva da elce, altrimenti noto come leccio (Quercus ilex). Sebbene la lecceta sia tipica della macchia mediterranea, in era post-glaciale aveva colonizzato anche le aree più interne, ed è probabile che ce ne potessero essere residui nella gola rocciosa sottostante il paese, col suo particolare microclima.

Come arrivarci?

Elcito si raggiunge da San Severino Marche percorrendo la strada per Apiro fino alla frazione di Castel San Pietro dove si imbocca la strada, 5 km circa, che conduce al paese. Annoverata tra le località più caratteristiche ed interessanti del Comune di San Severino Marche, a differenza dei familiari insediamenti marchigiani posti su dolci pendii collinari, sorge su di uno scoglio alto e scosceso, sito alle falde del Monte San Vicino.

Interessante anche l’itinerario che passa per Matelica, città del verdicchio, per poi proseguire per Braccano, paese dei murales.

.

Altri articoli

Capodanno al Borgo

Capodanno 2019 CAPODANNO AL BORGO Lasciatevi avvolgere dalla magia del Borgo immerso tra le Rocche Celesti della Regione Marche per vivere un'esperienza di relax in attesa del nuovo anno, salutando il vecchio nel migliore dei modi.   Benessere Relax e Natura Dal...

leggi tutto